Lamura: “Conterà vincere per rimanere agganciati alle prime”

“La Diaz in questi anni ha alzato l’asticella della sua qualità in tutti i settori”

Dopo una settimana di sosta, dettata dal calendario, la Diaz torna in campo ospitando domani al PalaDolmen lo Chaminade in occasione della ventiquattresima giornata del campionato di Serie B, girone G.

Biancorossi che hanno avuto la possibilità di smaltire la sconfitta contro la Real Dem, facendo una attenta analisi, “Non siamo stati letali sotto porta e poco lucidi nelle trame di gioco – esordisce Gianni Lamura – di conseguenza abbiamo dato loro la possibilità di portare un ritmo della partita consono alle loro attitudini. Sicuramente la sosta ha dato a noi la possibilità di ritrovare lo spirito combattivo degli ultimi incontri, rivedendo e migliorando l’efficacia dei nostri schemi di gioco. In questa parte finale del campionato, vista la posizione in classifica, dobbiamo trovare e sfruttare tutte le energie sia fisiche che mentali. L’ottimo lavoro di mister Di Chiano – sottolinea – e di tutta la società devono essere valorizzati fino in fondo. Tutto lo staff societario, nonostante le tantissime difficoltà che il covid ha generato, è stato sempre pronto a dare supporto ai ragazzi, che hanno risposto sempre con delle prestazioni di spessore, sia caratteriali che tecniche”.

Chaminade ultimo in classifica, ma ad un solo punto dai playoff e con una partita ancora da recuperare. La compagine di Campobasso è reduce dal 5-0 interno patito ad opera del Canosa, ma nelle ultime uscite ha pareggiato a Torremaggiore (5-5) e vinto a Sammichele (3-5), “Come tutte le partite di questo campionato sarà una battaglia contro lo Chaminade – evidenzia il dirigente della Diaz – squadra che ha ancora possibilità di salvezza e con dei giovani che vogliono dimostrare tutto il loro talento. Prevedo una partita dai ritmi di gioco piuttosto alti, dove conterà soprattutto vincere e rimanere agganciati alle prime posizioni per quel che ci riguarda”. Nonostante le mille difficoltà create dalla pandemia, la Diaz ha dimostrato grande compattezza ed organizzazione societaria, basi per creare un progetto che possa crescere nel tempo, “La Diaz in questi anni ha alzato l’asticella della sua qualità in tutti i settori, ne consegue che per rimanere e generare nuove risorse in termini competitivi, tutto lo staff sarà chiamato ad ulteriori sforzi economici ed organizzativi. Aggiungo che anche nel settore Under 19 la società ha fatto un notevole lavoro – conclude Gianni Lamura – che purtroppo non è stato visibile, ma che ha messo al servizio della prima squadra la possibilità di valutare dei giovani di talento anche in prospettiva futura”. Diaz che dovrà fare a meno di Rafa Cadini, squalificato come il tecnico Giuseppe Di Chiano.

Diaz-Chaminade sarà trasmessa da Puglia5 in diretta streaming sulla pagina Facebook: Diaz Bisceglie a partire dalle ore 15.55.

 

Gianluca Valente
Ufficio stampa Asd Diaz Bisceglie
stampadiaz@gmail.com