Diaz beffata nel finale dalla Real Dem

Una doppietta di Junior decide il match al PalaDolmen. Gol biscegliese a firma Sasso

Nella maniera più beffarda la Diaz esce sconfitta dal PalaDolmen contro la Real Dem in occasione della ventiduesima giornata del campionato di Serie B, girone G.

La sfida mette in palio importanti punti playoff anche se la Real Dem appare lontana in classifica, viste le sette gare da recuperare. Gara pimpante e giocata a viso aperto da ambo le parti con la Diaz che prova a fare gioco senza però concretizzare con Elia le tre occasioni avute nei primi dieci minuti di gioco. Abruzzesi che invece al 14’ sbloccano il risultato con l’intramontabile Junior che dopo scambio con Dominioni si invola verso la porta, supera Cassanelli e Giorgio per poi scagliare un tiro che si insacca alla destra di Sinigaglia. I biscegliesi non ci stanno e riprendono le fila del discorso andando vicinissimi al pari con Sasso che al 16’30” centra in pieno l’incrocio dei pali. Si va negli spogliatoi con al Real Dem avanti di una segnatura. Nella ripresa si parte con Schurtz che pareggia i legni centrando l’incrocio dei pali dopo appena 15 secondi. L’incontro con il passare dei minuti diventa sempre più duro agonisticamente, ma corretto. Il pari biancorosso arriva al 7’30” con Roberto Sasso che insacca sotto la traversa un tiro potente e preciso su assist di Elia. L’equilibrio la fa da padrone sino alle battute finali quando Junior torna ad essere determinante: ad un minuto alla fine l’ex Montesilvano impegna severamente Sinigaglia ad un grande intervento, poi a 11 secondi dalla sirena, dopo aver ricevuto palla d Dominioni, con un lob beffa Sinigaglia in uscita; palla sulla traversa ma torna proprio sui piedi del brasiliano che indisturbato fa 2-1.

Diaz che rimedia l’ottava sconfitta stagionale mantenendo la quinta posizione in classifica. Prossimo turno con i biancorossi che saranno fermi da calendario per il riposo.

 

Gianluca Valente
Ufficio stampa Asd Diaz Bisceglie
stampadiaz@gmail.com