Una grande Diaz esce sconfitta da Cisternino

Itria che si impone 10-8 sui biancorossi biscegliesi. Tripletta per Elia e Iodice

Non basta una grandissima prestazione alla Diaz per uscire indenne dal PalaTodisco di Cisternino. L’Itria si impone con un pirotecnico 10-8 in occasione della quattordicesima giornata del girone G di Serie B.

Partenza impressionante per gli uomini di Giuseppe Di Chiano che si portano sullo 0-3 grazie alla doppietta di Iodice ed alla rete di Rafael Giorgio. Mai però dare per morto l’Itria che replica colpo su colpo e con Araujo, Bruno e Fanelli rimette la partita in perfetto equilibrio. Nel finale di prima frazione di gioco ci pensa Roberto Sasso a permettere ai biancorossi di rimettere la testa avanti con la rete del momentaneo 3-4. Gara che nella ripresa non tradisce le attese, anzi amplifica le emozioni con i padroni di casa che ribaltano il parziale portandosi sul 5-4. La Diaz risponde e resta in gara sino al parziale di 7-7. L’espulsione di Angelo Cassanelli per doppia ammonizione sbilancia la gara che l’Itria porta a casa con il risultato finale di 10-8.

Tripletta tutta nella ripresa per Simone Elia che sale così a quota 20 gol stagionali, capocannoniere del girone, tris anche per Iodice. In casa giallorossa spiccano le sei reti messe a segno da Araujo. Diaz che ferma a tre la serie utile di gare in campionato archiviando la sconfitta numero quattro in stagione. Martedì 19 gennaio, ore 19.45, l’occasione del riscatto con il match casalingo contro le Aquile Molfetta.

 

Gianluca Valente
Ufficio stampa Asd Diaz Bisceglie
stampadiaz@gmail.com