Nuovo stop casalingo per la Diaz, passa il Canosa

Non basta la doppietta di Elia e la rete di Iodice. Canosa guidato da un grande Jose David

Seconda sconfitta interna stagionale, terza complessiva per la Diaz che non riesce a sbloccarsi in classifica neanche dopo il match contro il Canosa, valevole per la terza giornata del girone G di Serie B.

Di Chiano recupera capitan Russo dopo il turno di squalifica, ma deve fare ancora a meno dell’infortunato Cadini. Nel quintetto iniziale spazio all’estremo difensore biscegliese Daniele D’Addato. Parte meglio la Diaz che centra una traversa con Elia e poco dopo sfiora il gol con un diagonale di Francesco De Cillis. Sul fronte opposto occasionissima per Termine che solo nel cuore dell’area spara alto. Biscegliesi che sbloccano il risultato con bomber Elia che intercetta palla a centrocampo, supera un avversario, dribbla La Rocca e deposita la palla in rete. Canosa che con pazienza si riorganizza e pian piano comincia a guadagnare metri in campo, sfiorando il pari ancora con Termine. A metà ripresa bella azione personale di Francesco De Cillis, ma la risposta di La Rocca è decisiva per evitare il secondo gol. Ospiti che impattano al 16’ con il tap in di Termine che insacca dopo tiro deviato da D’Addato sul palo e carambolato sui piedi del numero otto ospite. Nel finale di tempo la beffa: Jose David tira da buona posizione centrando il palo, palla che sbatte su D’Addato e termina lemme lemme in rete per il 2-1 Canosa all’intervallo.

La ripresa parte con il terzo gol di Jose David, direttamente da calcio di punizione. Canosa che in almeno altre due occasioni va vicinissimo alla quarta marcatura, ma D’Addato è determinante con le sue uscite. A metà tempo Iodice intercetta palla a centrocampo e riparte in tandem con Francesco De Cillis che gli offre l’assist del 2-3. Arbitri troppo severi nel gestire falli e Diaz che al 10’ ha già esaurito il bonus. Due minuti dopo inevitabile la sesta infrazione che porta Jose David al tiro libero, tentativo parato da D’Addato, ma corretto in rete di testa dallo stesso capitano canosino. Nel finale Di Chiano inserisce Iodice quinto di movimento e la Diaz accorcia con un tocco morbido di Elia su La Rocca in uscita. Terza doppietta consecutiva per il bomber biancorosso e sesta rete in tre gare. Nel finale la Diaz prova il tutto per tutto, ma il 3-4 finale premia un Canosa attento e cinico, guidato da un grande Jose David.

DIAZ-CANOSA 3-4 (1-2 p.t.)
DIAZ: D’Addato, Di Pierro, Sasso, Russo, Elia, Di Gregorio, S. De Cillis, Iodice, V. Sinigaglia, Cassanelli, F. De Cillis, M. Sinigaglia. All: Di Chiano

CANOSA: La Rocca, Raimo, Dellatte, Rago, Alvaro, Colasuono, Termine, Patruno, Jose David, Angiulli, D’Elisa, Saulle. All: Lodispoto

MARCATORI: 2’31” p.t. Elia (D), 15’55 Termina (C), 19’15” aut. D’Addato (C); 1’35” s.t. Jose David (C), 9’17” Iodice (D), 12’51” Jose David t.l. (C); 17’55” Elia (D).
AMMONITI: S. De Cillis (D), F. De Cillis (D), Rago (C), D’Addato (D), Iodice (D), Elia (D), La Rocca (C)
ARBITRI: Crescenzo (Salerno), Terracciani (Napoli); crono: Palmisano (Taranto)     

 

Gianluca Valente
Ufficio stampa Asd Diaz Bisceglie
stampadiaz@gmail.com